CAP 10100 Torino

Eventi

Piloti: racconti di uomini e leggende della storia del motociclismo e dell’automobilismo. Giorgio Terruzzi dialoga con Cristiano Chiavegato.

Giorgio Terruzzi
Ingresso Libero
  • Data: 20 ottobre 2015
  • Orario: 20:45
  • Contingenza: Pentathlon
  • Evento: Piloti: racconti di uomini e leggende della storia del motociclismo e dell’automobilismo. Giorgio Terruzzi dialoga con Cristiano Chiavegato.

Piloti: racconti di uomini e leggende della storia del motociclismo e dell’automobilismo. Giorgio Terruzzi dialoga con Cristiano Chiavegato.
“C’è stato un periodo nella storia dell’automobile – scriveva Enzo Ferrari nel suo libro “Piloti che Gente.. – nel quale molto spesso, e particolarmente nelle polemiche conseguenti agli incidenti delle corse, si discuteva sull’utilità dell’agonismo automobilistico, sulle sue ragioni d’essere… Occorreva spiegare con molta comprensiva pazienza che le ragioni per le quali si corre sono molteplici: la ricerca tecnica evolutiva e poi concreti interessi sportivi, politici, organizzativi, sociali e motivazioni umane”. Ma che cosa spinge un uomo a correre in auto o in moto, oggi come allora, ad affidare la vita ad aleatorie incognite  “I piloti hanno un modo di trattare il rischio completamente diverso dal nostro. Non possiamo comprenderli fino in fondo. Il fascino delle corse sta anche in questo. Nel vedere persone che vanno oltre il limite del comune sentire. Sì, si può morire, dobbiamo metterlo in conto sempre. È un attimo”. (Giorgio Terruzzi)
Si parlerà di Tazio Nuvolari e Achille Varzi dei loro duelli come compagni di squadra e avversari in pista, in sella ad una motocicletta e al volante di un’auto negli anni trenta, e poi di Ayrton Senna e Alain Prost nell’automobilismo televisivo degli anni ottanta e novanta e poi di Giacomo Agostini e Valentino Rossi due miti del motociclismo così diversi ma così uguali nella loro unicità.