CAP 10100 Torino

Eventi

Martin H

MARTINH
  • Data: 27 gennaio 2016
  • Orario: 21:00
  • Contingenza: Una riscrittura di Sit venia verbo. Heidegger e il nazismo di M. Deutsch
  • Evento: Marin H

MARTIN H.

LE MANI DI HITLER

Una riscrittura di Sit venia verbo. Heidegger e il nazismo di M. Deutsch

Con Paolo Faroni e Emilio Bonelli

Adattamento e regia M. Canepa

Rinchiuso in un teatro in attesa che sia istruito il processo che deciderà della sua adesione al nazismo, Heidegger riflette sul suo passato di filosofo ma non sui capisaldi del suo pensiero.

Impossibilitato alla lettura ed alla scrittura, all’ex rettore nazista non resta che la quotidianità di gesti banali come farsi la barba, aggiungere un pezzo di carbone nella stufa, sbucciare patate.

Una voce, ricordo dell’amicizia di un tempo, quotidianamente lo interroga sulle scelte, gli interventi pubblici, le lezioni universitarie.

Lerner, il vecchio allievo e amico, fuggito in America per aver sposato un’ebrea, è ora tornato per preparare le carte del processo.

Possibile che il più grande filosofo del Novecento non abbia capito cosa stava accadendo alla Germania, ai tedeschi, agli amici? Possibile che il pensiero più alto abbia abbracciato il regime più tetro senza avvedersene?

Troppo impegnato a cercare il baluginare dell’essere, Heidegger rimase cieco davanti a quanto accadeva intorno a lui. Compito dell’allievo di un tempo sarà restituire il maestro alla storia, strapparlo alle vette del pensiero per metterlo a confronto con la rovina di cui è stato complice.

Privato della cattedra, Heidegger dovrà sedersi al banco degli imputati: basteranno una macchina per scrivere e un revolver per giudicare un uomo?

Blusclint

La compagnia Blusclint nasce dall’incontro, nel 2008, 1tra Paolo Faroni e Massimo Canepa. Nel maggio 2010, con lo spettacolo Woof! Un melòpunk, sono tra i vincitori della rassegna torinese Rigenerazione. La versione inglese replica per un mese al Fringe Festival di Edimburgo nel 2011, raccogliendo consensi di pubblico e critica. nel 2011 ottengono dal Sistema Teatro Torino un sostegno alla produzione per lo spettacolo Riccardo3; nel 2012 vincono il bando STT con il progetto Hamlets. Sempre con Woof! Un melòpunk registrano il tutto esaurito alla prima edizione del Torino Fringe Festival nel 2013.

Con Grasse risate, lacrime magre! sono in scena al Teatro Elfo Puccini per due anni di seguito, In aprile 2014 hanno debuttato con la  nuova produzione Apocalypse Wow!

Con il monologo Con le tue labbra senza dirlo sono stati tra i finalisti all’Apulia Fringe Festival